La forza del cambiamento

Quante volte nel corso della nostra attività lavorativa ci siamo trovati di fronte a scelte che in qualche modo ci hanno fatto sentire in una specie di blocco? Sembra che trovarsi in situazioni di questo tipo sia soltanto un peso, tuttavia il lato positivo di questi momenti è che non possiamo esimerci dal fermarci e riflettere.

Ci chiediamo: “continuo sulla vecchia strada dove so come schivare i solchi dati dall'usura del tempo, o provo a prendere una strada nuova, dove non conosco la destinazione in cui mi potrà portare?”

Si sa, la vecchia strada ci dà sicurezza, ma non ci dà soddisfazioni. Invece, trovare nuove soluzioni, abbattere le barriere che bloccano la nostra forza lavorativa, reinventarci, è molto appagante.

 

Proviamo solo a pensare per un momento a quanti processi con dinamiche complesse e passaggi lunghi e tediosi siamo costretti ad affrontare ogni giorno.

Analizzando il flusso in tutte le sue fasi si possono capire quali sono i punti critici, quelli che ci costano solo tempo senza darci denaro.

Se ben sfruttata, la tecnologia oggi può ovviare a questi problemi aiutando a rendere più fluido tutto il processo.

Una domanda conveniente per un'azienda in crescita è: “Voglio continuare e portare avanti solo quello che la civiltà in cui vivo mi ha insegnato a fare, oppure voglio creare qualcos'altro?”.

L'inganno è che siamo portati a pensare che questo non sia importante. In fondo se è sempre andato abbastanza bene così, perché mai dovremmo cambiare?

Ed invece è importantissimo, perché i cambiamenti migliorativi, per quanto piccoli possano essere, portano ad una interruzione dei meccanismi dannosi, creando quindi abbondanza sistematica.

 

Provate ora a pensare di avere una console dove in tempo reale è possibile osservare acquisti, fatturato, margine, ordini che arrivano in ufficio dai tecnici che svolgono attività fuori sede, ma anche la redditività del comparto produttivo, e le richieste di informazioni dei lead dal sito web. Sarebbe fantastico, vero? Questo è dinamismo allo stato puro, che come immagine mentale mi fa pensare ad una torta a più piani ricca e cremosa, dove tutto è in perfetta sincronia, e non alla vecchia crostata piatta che faceva la nonna!

 

Barbara Campanaro

Software Dimension s.r.l.


ABOUT ME

Barbara Campanaro


Vuoi vedere Wugis in azione?

Scorpi le nostre guide gratuite!

COME MIGLIORARE LA GESTIONE DELLE ASSISTENZE
Grazie alla web app Wugis Tecnici.
COME MIGLIORARE LA GESTIONE DELLE VENDITE
Grazie alla web app Wugis Venditori.
COME MIGLIORARE LA GESTIONE DEL TUO NEGOZIO
Grazie alla web app Wugis Shop.



- P. IVA 03437850245 -- Policy -- Lavora con noi -- Powered by The Software Dimension -- contatti -

Rispetta l'ambiente

Se non stai guardando questo sito, lascia la pagina oscurata.
Uno schermo nero consuma molto meno di uno bianco!