ERP: l'errore più grande che puoi fare quando ne scegli uno

Molto semplice.

Il gestionale è lo strumento aziendale più usato, e ha – in genere – costi e tempi di implementazione considerevoli. Il che è sufficiente per dire che il più grande errore che puoi fare quando scegli un ERP è scegliere quello sbagliato.

Se prendi uno strumento inadatto alle tue necessità (e non te ne accorgi) avrai conseguenze ben peggiori del denaro sprecato. Il rischio principale è la formazione di colli di bottiglia nascosti, che limiteranno la tua crescita in modo preoccupante. Ma procediamo con ordine.

BLOG20170816-001

Accade spesso anche con i nostri clienti Wugis che nascano nuove esigenze man mano che si procede con i lavori. E' un passaggio naturale, fa parte della normale evoluzione dei progetti, e deriva dal fatto che un apparente dettaglio può nascondere necessità oggettive. Ed è altrettanto naturale affrontare le questioni quando si presentano.

Tuttavia, come ho imparato vedendo i casi più svariati, un approccio di questo tipo può comportare più di qualche difficoltà. In sostanza, se il flusso principale non è ben studiato sin dal principio, il rischio è quello di sbattere la faccia contro dei problemi sostanziali e fino a quel momento ignorati.

Generalmente la situazione che si crea è questa:

  • Il cliente chiama la software house, perplesso, ed espone “il problemino”;

  • Lo sviluppatore rabbrividisce e prende tempo.

E a questo punto ci sono, in genere, tre possibilità:

  1. Il problema si risolve con poco sforzo;

  2. Costa di più risolvere quel problema di fare l'intero progetto;

  3. L'apparente soluzione del problema causa colli di bottiglia.

Vuoi un esempio?

Supponiamo che tu voglia automatizzare il calcolo del margine dei lavori a commessa che svolgi con regolarità per i tuoi clienti. Contatti il tuo sviluppatore di fiducia, metti un pc in officina e dici ai tecnici di inserire le ore di lavoro e i materiali. E con poco sforzo inizi a lavorare.

BLOG20170816-002

Ti accorgi poi che le ore di lavoro non sono tutte uguali, e chiami il consulente sviluppatore per chiedergli come si fa per inserire le ore di lavoro straordinarie.

Ma mentre gli parli ti accorgi che ci sono anche le ore del sabato, le ore festive e che, all'occorrenza anche le notture. Approfondendo il discorso ecco quanto emerge:

  • Hai sei tipi di ore di lavoro diverse (ordinarie, straordinarie, notturne, festive, festive notturne, ore di viaggio);

  • Il software così com'è non le gestisce;

  • Non ne avevi mai parlato con il tuo sviluppatore.

Ora, se il tuo sviluppatore è bravo ti chiederà un extra per la personalizzazione e ti svilupperà questo modulo mancante su misura. Benissimo, se non fosse per un particolare. Chi controlla che i tecnici inseriscano i dati giusti? Se quei dati sono sbagliati allora tutto il sistema non serve.

Morale della favola:

  • Hai speso più di quanto ti eri prefissato;

  • Ti serve del personale dedicato per controllare i dati;

  • Più lavori, più dati devi controllare;

  • Se non controlli i dati hai speso tempo e denaro per niente.

In pratica, cercando di aumentare le tue possibilità di crescita, hai rallentato la tua velocità d'azione con procedure lunghe e costose.

La soluzione

Magari un gestionale non era la soluzione giusta.

Più in generale, hai bisogno di strumenti che aumentino la tua scalabilità aziendale (se non sai cos'è clicca qui), perché è la caratteristica che può permetterti di crescere bene e per molto tempo. Inoltre, ti servono soluzioni flessibili perché - come ogni azienda al giorno d'oggi - ti trovi di fronte a situazioni spesso diverse tra loro.


La soluzione ideale sarebbe avere un sistema ampio, con procedure lineari e specifiche per la tua realtà.

Un sistema che ti permetta di mettere il know-how a supporto del personale operativo, mantenendo una stretta comunicazione tra i compartimenti della tua impresa. Questa situazione ti permetterebbe di risolvere un problema per volta mantenendo la visione d'insieme per un efficace controllo di gestione.

Perché la struttura di Wugis è ideale

ICONAWUGIS

Perché unisce una piattaforma gestionale di ultima generazione (in costante evoluzione) alla consulenza di sviluppatori competenti.

Infatti, prima di iniziare ti chiediamo come vuoi far lavorare la tua azienda, e impostiamo il flusso principale sulla base del tuo piano di sviluppo. Poi ti aiutiamo a migliorarla con i nostri strumenti già pronti. In questo modo creiamo processi consolidati ed efficienti

Vuoi vedere Wugis in azione?

Scopri una delle nostre videoguide gratuite!

 

 

 


ABOUT ME

Filippo Biasiolo

Giovane ed entusiasta del mio lavoro. Ho creato Wugis e mi piace condividere riflessioni sulla tecnologia applicata al mondo delle imprese.


POST RECENTI

"Software gestione commesse – i tre requisiti minimi"
"Software gestione interventi tecnici: tre falsi miti"
"Immagine aziendale e percezione di qualità"

Vuoi vedere Wugis in azione?

Scorpi le nostre guide gratuite!

COME MIGLIORARE LA GESTIONE DELLE ASSISTENZE
Grazie alla web app Wugis Tecnici.
COME MIGLIORARE LA GESTIONE DELLE VENDITE
Grazie alla web app Wugis Venditori.
COME MIGLIORARE LA GESTIONE DEL TUO NEGOZIO
Grazie alla web app Wugis Shop.



- P. IVA 03437850245 -- Policy -- Lavora con noi -- Powered by The Software Dimension -- contatti -

Rispetta l'ambiente

Se non stai guardando questo sito, lascia la pagina oscurata.
Uno schermo nero consuma molto meno di uno bianco!